Ideazione, progettazione, prototipazione e sperimentazione di nuove soluzioni tecnologiche per operazioni di soccorso medico con elicotteri (HEMS) in condizioni meteo-ambientali limite

Lo scenario di riferimento

Le operazioni di soccorso medico con elicotteri (HEMS, Helicopter Emergency Medical Service) presentano margini di rischio maggiori rispetto ad altre varietà di intervento. I requisiti previsti per questa tipologia di voli, pur se particolareggiati rispetto ai normali trasporti in elicottero, non sono sufficienti a garantire l’esecuzione della missione in condizioni meteo-ambientali avverse; mentre, data la criticità del servizio e la necessità di garantire il salvataggio di vite umane, ciò sarebbe altamente auspicabile.

Il fabbisogno

La proposta di fabbisogno presentata dall’Azienda sanitaria deputata all'attività di emergenza-urgenza 118 della Regione Sardegna (AREUS) riguarda l'acquisizione di servizi di Ricerca e Sviluppo per la messa a punto di soluzioni innovative per l'effettuazione di interventi di soccorso HEMS (Helicopter Emergency Medical Service) in condizioni meteo-ambientali limite. La soluzione tecnologica desiderata dovrà consentire di effettuare voli (anche notturni) in condizioni meteo ambientali che, di norma, non consentono l’effettuazione della missione HEMS.

Questo progetto si pone l'obiettivo di ampliare la possibilità di effettuare missioni di soccorso HEMS in condizioni meteo-ambientali avverse, attraverso la ricerca di soluzioni tecnologiche che consentano - in circostanze che normalmente non lo permetterebbero - l'avvicinamento strumentale al sito dell'evento e l'atterraggio sicuro anche su elisuperfici occasionali.

L’obiettivo di rendere possibili i voli da effettuarsi in condizioni meteo-ambientali avverse si compone di diversi aspetti. Escludendo la fase di trasporto verso il punto di soccorso (ospedale, in cui normalmente è presente un’elibase), e quella di rientro alla base di partenza (in genere posizionata in un aeroporto), i punti critici della missione sono la fase di avvicinamento al sito dell’evento e quella dell’atterraggio.

L’attività di Ricerca e Sviluppo dovrà riguardare, principalmente, i seguenti elementi:

  • definizione di tecnologie di supporto al volo strumentale;
  • definizione di tecnologie per la rilevazione e presentazione ai piloti, in fase di crociera, delle condizioni dell’area circostante il sito;
  • definizione di tecnologie che consentano l’effettuazione di procedure di certificazione meno onerose, in termini economici, rispetto a quelle attualmente utilizzate.

L’obiettivo è di rivoluzionare lo stato dei voli HEMS, sia in Europa che (con opportuni adattamenti) nel resto del mondo. La validazione della soluzione con diversi standard di certificazione potrebbe anche ampliare l’ambito di commercializzazione includendo applicazioni di protezione e di difesa civile (attacchi terroristici RNBC).

Open

Pubblicazione: 14-06-2019
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: AREUS

La consultazione di mercato

L’Azienda Regionale dell'Emergenza-Urgenza della Sardegna (AREUS) ha dato avvio ad una consultazione di mercato (ex artt. 66 e 67 del d.lgs. 50/2016) al fine di verificare, se esiste, un “gap d’innovazione” tra la soluzione desiderata, necessaria a soddisfare il fabbisogno, e le soluzioni attualmente utilizzate o utilizzabili in quanto commercializzate/disponibili sul mercato.

La consultazione preliminare di mercato si terrà:

  • mercoledì 10 luglio 2019, ore 09.30, presso la sala Anfiteatro in via Roma 252, Cagliari (video);
  • venerdì 12 luglio 2019, ore 09.30 presso il Talent Garden Merano in Via Merano 16, Milano (video).

Gli operatori interessati dovranno manifestare il proprio interesse a partecipare inviando apposita comunicazione.

Per ulteriori informazioni sulla presente sfida e per le modalità di partecipazione si rimanda all’avviso pubblico.

La presente proposta di fabbisogno è stata ammessa alla fase di valutazione nell’ambito del “Bando Pubblico per la ricognizione dei fabbisogni pubblici di innovazione tecnologica esistenti nei seguenti ambiti di intervento pubblico: sanità, ambiente, energia, edilizia sostenibile, scuola, tutela, valorizzazione e sicurezza del territorio, dell’ambiente e del patrimonio ai fini della realizzazione di appalti pre-commerciali finanziati dal POR FESR Sardegna 2014/2020”.

Aggiornamento

Comunicazione del 23 Luglio 2019

Altre consultazioni di mercato

RIDURRE LA PRODUZIONE DI FANGHI BIOLOGICI NEI PICCOLI DEPURATORI

Energia e ambiente

Open
sfide
RIDURRE LA PRODUZIONE DI FANGHI BIOLOGICI NEI PICCOLI DEPURATORI

Il Comune di Lattarico cerca soluzioni finalizzate all’up-grading e gestione degli impianti di trattamento delle acque reflue urbane ed industriali attraverso lo studio e l’ottimizzazione di biotecnologie innovative, facilmente integrabili tra loro ed in impianti esistenti

Pubblicazione: 21-06-2016
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Comune di Lattarico
Appaltante: Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca

LEGGI DI PIÙ
INDIVIDUARE PRODOTTI ITTICI DECONGELATI VENDUTI COME FRESCHI

Salute e qualità della vita

Open
sfide
INDIVIDUARE PRODOTTI ITTICI DECONGELATI VENDUTI COME FRESCHI

L’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Catania cerca nuove soluzioni per riconoscere i prodotti ittici decongelati

Pubblicazione: 11-04-2018
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Azienda Sanitaria Provinciale Catania
Appaltante: Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca

LEGGI DI PIÙ
INDIVIDUARE ANTIBIOTICI NEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE

Salute e qualità della vita

sfide
INDIVIDUARE ANTIBIOTICI NEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE

L'Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Catania cerca soluzioni per rilevare la presenza di antibiotici proibiti nelle carni commercializzate

Pubblicazione: 11-04-2017
Tipologia Procedura: Pre commerciale (PCP)
Proponente: Azienda Sanitaria Provinciale Catania
Appaltante: Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca

LEGGI DI PIÙ